Salta al contenuto principale
loading

La giovane età dei ragazzi inseriti ha indotto una seria riflessione sull’esito del percorso terapeutico; molto spesso, dopo la conclusione della comunità, per ragazzi così giovani è previsto il rientro in famiglia. Il lavoro di accompagnamento con i genitori si pone la finalità di aiutare l’intero sistema familiare a sostenere il cambiamento, ed a riaccogliere il figlio dopo il periodo di programma comunitario. Il lavoro con le famiglie si concretizza in quattro azioni principali:

  • valutazione e anamnesi familiare attraverso una serie di colloqui nella Fase di Accoglienza
  • partecipazione al Gruppo Genitori, con cadenza quindicinale, che accoglie i genitori e/o familiari significativi dei ragazzi inseriti. Il gruppo è condotto da uno psicoterapeuta insieme ad un educatore
  • sostegno psicologico ai genitori attraverso colloqui periodici con lo psicoterapeuta a formazione specialistica sistemico relazionale
  • accompagnamento al percorso di cambiamento attraverso colloqui di verifica periodica con il direttore e l’operatore di riferimento del ragazzo.
P